Prologo ed EF Pro Cycling: un febbraio di vittorie
02/03/2020

Prologo ed EF Pro Cycling: un febbraio di vittorie

Il gradino più alto del podio di Alberto Betttiol ha segnato il miglior prologo di febbraio per il team americano.

Il Febbraio del Team Americano tra Europa, Sud America e Emirati

Sin dal suo esordio era facile intuire che il Tour Colombia 2.1 avrebbe portato la firma del team americano Ef Pro  Cycling. Così è stato, grazie alla vittoria della gara team crono ed alle eccellenti performance di Sergio Higuita e Dani Martinez, iridati rispettivamente nello strage 4 e 6.

Lavoro di squadra, sacrificio e tenacia sono i cardini di questo meccanismo vincente che ha portato in due mesi a risultati che fanno ben sperare per il 2020. ciò è stato fortemente ribatido tanto dai team managers quanto dagli atleti Dani Martínez e Sergio Higuita dopo le rispettive vittorie dell'ultima fase e della classifica generale.

Anche la Francia è terreno di conquista per il team che ha scelto Prologo: La vittoria di Alberto Bettiol  allo stage 5 all’Etoile de Besseges ha, infatti, confermato il prologo di un mese ricco di successi per il team che ha scelto - e confermato la fiducia a - Prologo. 

Ormai anche i più critici non possono negare quanto la squadra sia cresciuta dall'inizio dell'anno grazie ai sopracitati fattori di collaborazione e lavoro di squadra, che hanno permesso di iniziare il mese di marzo allo stesso modo del precedente: la vittoria di Simon Clarke a La Royal Bernard Drôme Classic. "Oggi devo davvero dare credito alla squadra", ha dichiarato Simon, "Abbiamo lavorato così bene insieme ed il team ha avuto un'enorme influenza sulla vittoria di oggi. Avere Sean Bennett e Tanel Kangert nel gruppo di testa è incredibile, tutti abbiamo lavorato bene insieme è stato davvero fantastico "

Behind the scene: La collaborazione tra Prologo ed i Team

“Designed by Pro, Made for All”è molto più che un claim per Prologo. L’azienda milanese, infatti, punta sulla continua ricerca ed innovazione per emergere in un mercato sempre più competitivo. “Ciò che ci permette non solo di capire ma anche di anticipare i bisogni dei ciclisti” afferma il CEO, Salvatore Truglio “è il dialogo continuo con i ciclisti che ci hanno scelto, con i loro trainers e meccanici. Ognuno di loro ci permette di migliorarci e di creare prodotti adatti a tutti gli appassionati delle due ruote. Con orgoglio, festeggiamo ogni vittoria come se fosse nostra. Lo stesso orgoglio che proviamo quando i ciclisti di tutte le categorie, dopo pochi Km con una nostra della, ne confermano le qualità. Congratulazioni ragazzi! Continueremo a lavorare con e per voi!”